Bretelle uomo

Bretelle uomo: un accessorio che non può mancare nel guardaroba maschile.

Conosciute ed utilizzate sin dal ‘700, le bretelle rappresentano un accessorio che non può proprio mancare in un guardaroba che si rispetti. Negli ultimi tempi poi, sono tornate in auge sia per la loro funzione primaria (ovvero quella di sostenere i pantaloni con eleganza) e sia per la loro componente estetica, che punta ad impreziosire gli outfit dei più giovani. Moderne o classiche, le bretelle uomo hanno resistito -seppur con alti e bassi- allo scorrere del tempo e delle mode proprio per la peculiarità delle loro caratteristiche.

Semplici ma funzionali

Formate da 2 o 3 striscie di tessuto, possono assumere varie “configurazioni”. Le più conosciute sono certamente quelle dalla classica forma ad “X” o a “Y”. Nella prima, troviamo 2 striscie di tessuto che -passando sulle spalle- si incrociano poi sulla schiena, formando per l’appunto una X. Nel secondo caso invece, troviamo 3 striscie: le 2 anteriori si collegano ad una terza (sempre sulla schiena), formando così una Y.

Oltre alla forma, troviamo poi varie tipologie di attacco. Gli originali baffi, utilizzati sin dalla loro creazione, prevedono che i pantaloni siano provvisti di bottoni ai quali agganciarli. Nel corso del tempo hanno però fatto capolino anche le più comode clip, adatte per chi non vuole rinuniciare alle bretelle, indossandole in maniera meno impegnativa.

Bretelle uomo: 5 buoni motivi per indossarle!

Come dicevamo, le bretelle portano con sè alcune caratteristiche principali, sia funzionali che estetiche, che le fanno preferire ad esempio rispetto alla cintura, loro storica “antagonista”.

Ecco i 5 principali motivi per cui vale la pena di indossarle:
1 – SLANCIANO LA FIGURA evitando di “tagliarla” a metà, come avviene ad esempio con la cintura. In questo modo, oltre a sorreggere il pantalone, conferiscono sicuramente un altro tocco a colui che le indossa.
2 – Sono PIU’ COMODE, soprattutto se hai un po’ di “pancetta”. Come per il punto 1, non constringono infatti la vita quando ad esempio ti siedi, come avviene invece con la cintura. Questo ti permette di sedere in maniera più rilassata e senza fastidi.
3 – Donano MAGGIORE ELEGANZA, soprattutto se devono essere indossate con abiti “formali”. Sempre più spesso, vengono ad esempio richieste dagli sposi per le loro caratteristiche di vestibilità ed eleganza.
4 – Ti permettono di DISTINGUERTI. Nonostante sia un accessorio “semplice” e senza tempo, il cui acquisto è praticamente alla portata di tutti, le bretelle ti aiutano a creare il tuo stile e a differenziarti.
5 – Esistono praticamente INFINITE COMBINAZIONI di colore e tessuti. Che il nastro sia stretto o più largo; che siano ad “Y” o ad “X” o -ancora- che abbiano un attacco a clip o a bottone, non c’è praticamente limite alle combinazioni che si possono realizzare. Uno spettacolo anche per gli occhi 😉

Quali scegliere?
Tra le innumerevoli combinazioni di bretelle uomo, ti consigliamo di iniziare la tua ricerca da quelle con nastri da 25mm o da 35mm (ma per corporature più esili, vanno bene anche le bretelle sottili).